WordPress 2.0 e il safe_mode

Come dicevo qualche post fa, la migrazione da Blogger a WordPress mi ha creato un po’ di grattacapi: ho scritto poco e mi sono dedicato al “dietro le quinte” cercando di risolvere quello che potevo.

Intanto ho scoperto un problema fastidioso nella versione 2.0 di WordPress: se il server di hosting ha il safe_mode su on, quando WP2 cerca di creare una directory appare un messaggio di errore (il problema è spiegato bene qui).

Fullo segnala che a breve uscirà la versione 2.0.1 (che spero correggerà anche il problema citato). Nel frattempo ringrazio Andrea Beggi per i consigli e la consueta disponibilità, e lo staff di WebPerTe, il provider che ospita zanblog.it, per l’ottima e puntuale assistenza.

Nonostante i problemi incontrati, mi preme sottolineare che l’impressione su WordPress è complessivamente positiva.

2 pensieri su “WordPress 2.0 e il safe_mode

  1. Toto

    Ciao, in realtà sono gli hosting che dovrebbero farla finita di settare il safe_mode su on. Lo fanno per risolvere sommariamente e rapidamente alcuni problemi di sicurezza. E’ secondo me un segnale di scarsa qualità del servizio hosting.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...