Immunità parlamentare

Dal blog di Antonio Di Pietro

La legge non è uguale per tutti

Un deputato di Forza Italia, Giorgio Simeoni, ex vicepresidente della giunta regionale e assessore nella giunta Storace, è risultato coinvolto nell’inchiesta sulla mala sanità nel Lazio. I magistrati ne hanno chiesto l’arresto. Se fosse stato un ‘comune cittadino’ si troverebbe in questo momento ospite di un penitenziario. In quanto deputato è stato necessario richiedere l’assenso della Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera. Inizialmente i parlamentari dell’Ulivo Pierluigi Mantini e Oriano Giovannelli avevano valutato oggettiva la richiesta a procedere per la gravità delle accuse. Poi hanno cambiato idea, secondo l’Ansa, dopo un incontro con Dario Franceschini.
Gli unici a dichiararsi per l’autorizzazione sono stati l’Italia dei Valori, il Pdci e Marilena Samperi dell’Ulivo.

5 pensieri su “Immunità parlamentare

  1. Giorgio Zanetti

    A me sì, invece. Tantissimo.

    Potenzialmente è uno dei metodi più efficienti per essere utili al nostro prossimo. Peccato non passi giorno senza che venga disgustato da episodi come questo, dove è palese che i nostri rappresentanti sfruttano la delega ricevuta per i più biechi interessi personali o di partito, fregandosene del nostro giudizio.

    La politica ha aspetti negativi in tutto il mondo. Quello che differenzia l’Italia dagli altri paesi democratici e civili è che i nostri politici se ne fregano sfacciatamente di dover giustificare quotidiani cambi repentini di opinione, di difendere interessi diversi da quelli per cui erano stati eletti. Non si sentono in dovere di dover rispondere delle proprie azioni.

    Ho avversato in maniera netta il modo di fare politica di Berlusconi più che le idee di chi lo votava, che magari non condivido ma rispetto.
    Di questo centrosinistra già non mi fidavo (chi legge questo blog da tempo lo sa bene). Li ho votati “turandomi il naso”. Però non credevo arrivassero a questi livelli. Tanto per fare un esempio (sicuramente non è il più rilevante, ma adesso mi viene in mente questo), l’altra sera ho visto Fassino a Ballarò presentare i tagli agli enti locali previsti in finaziaria come una misura positiva (non hanno il coraggio/volontà/capacità di risolvere il problema a livello nazionale e scaricano il barile agli amministratori locali!). Io, però, mi ricordo benissimo le giuste critiche di Fassino & C. quando le stesse furbate erano proposte dal centro-destra.

    Se continuano così, alle prossime elezioni si guadagnano una bella scheda nulla. Non bianca, che poi magari me la modificano.

    Rispondi
  2. Francesco

    Hai ragione, la politica potrebbe essere il metodo più efficiente per essere utili al prossimo…
    Io non seguo i politici, ma quello che lasciano intravedere è che prima si occupano dei propri interessi, e dopo (forse) quelli per il prossimo.
    Sbaglio?

    Rispondi
  3. Giorgio Zanetti

    Non tutti i politici sono così, per fortuna. Ma le leve del potere sono saldamente in mano o a personaggi senza scrupoli o a persone condizionabili, tenute sotto “ricatto” (e parlo non solo di maggioranze risicate, ma anche di quello dei vari gruppi di potere a cui devono rendere conto…).

    Mi acconterei comunque di avere una stampa più libera che, senza strabismi a tutela esclusiva degli interessi del proprio editore, ci informasse con onestà sulle vere magagne di questo paese e incalzasse i politici e i centri di potere rivelando le contraddizioni del loro operato. Quanti italiani hanno capito gli interessi (presenti e, soprattutto, futuri) che si nascondono dietro all’affare Telecom Italia grazie ai polveroni pressapochisti che sono stati alzati dai media e hanno ridotto la questione quasi ad una nomination del Grande Fratello da assegnare a Prodi o a Tronchetti Provera?

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...