Robe da Matt

logo WordCamp piccoloSabato al WordCamp di Milano è intervenuto Matt Mullenweg, il giovanissimo papà di WordPress. E’ un ragazzo simpatico e carico di energia positiva. Non ho avuto il piacere di conoscerlo di persona, ma mi è sembrato un tipo molto “alla mano”. Ha pubblicato sul suo blog le foto della giornata. In questa compaio anch’io: per chi non mi conoscesse, sono quello in piedi al centro, con maglietta arancione. Alla mia sinistra, Francesco Monaca e, subito dopo, una nuova conoscenza, Lorenzo Mele.

Aggiornamento

Per chi sabato non c’era, vedo che sul blog dell’Italian WordCamp è disponibile la presentazione WordPress as CMS realizzata Davide “Folletto” Casali. Speriamo siano pubblicate anche tutte le altre 🙂

Aggiornamento 2

Wolly nei commenti annuncia che sono già stati schedulati tutti i post con le presentazioni. Ottimo 😉

Annunci

13 pensieri su “Robe da Matt

  1. Giorgio Zanetti

    Albert, grazie della segnalazione, il video è interessante. Il commento è un po’ spammoso. 😉

    Sono perplesso per il fatto che tu abbia linkato un tuo post su tumblr, quando potevi semplicemente segnalare il video originale su YouTube (tu non c’entri nulla con la produzione del video, giusto?).

    Se avessi linkato qualcosa di pertinente e originale, scritto da te sul tuo blog, non ci sarebbe stato nulla di male.

    Senza nessuna polemica, spero di essermi spiegato. 🙂

    Rispondi
  2. wolly

    Già che ci siamo a spammare 🙂

    sul sito del wordcamp sono schedulate per la pubblicazione oltre alle slide anche tutte le interviste e i video eccetto per quella di intruders tv che non è embeddabile (verificherò con Luca) e quelli del Q & A con Matt della mattinata che verranno (per ora) pubblicati sul mio blog in attesa che stev rientri e mi installi il series plugin sul blog del wordcamp (non ho accesso ftp).
    Naturalmente c’è anche quello del Marco tra quelli schedulati.

    ciao

    Rispondi
  3. Albert Antonini Mangia

    Ciao Giorgio,
    io non c’entro nulla con la produzione del video segnalato infatti l’ho anche scritto nel post del mio tumblog: l’autore è Marco Massarotto. Ho linkato al mio post piuttosto che al video su YouTube perchè nel mio post ci sono anche alcune considerazioni personali, dei link e una sintesi del contenuto dell’intervista a Mullenweg: ho pensato che ciò potesse dare valore aggiunto e maggiori informazioni al solo video presente su You Tube. Mi dispiace molto che ciò sia scambiato per spam, anche perchè dal mio tumblog non guadagno nemmeno un euro e preferisco avere pochi lettori, ma interessati a ciò che scrivo piuttosto che attratti da “tecniche” come lo spam.

    In ogni modo dalle statistiche ti informo che il commento sul tuo post ad oggi ha prodotto solo 3 visitatori 😉

    Saluti e scusa per lo spam, la prossima volta starò più attento,

    Albert.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...