Li mortacci tua /182

BERSANI, FRANCESCHINI, MARINO

In un tiepido mattin
se ne vanno i leaderin
dimenando al sole il loro codin
spensierati e birichin

Il più piccolo dei tre
ad un’tratto grida: “Ahimé!
Da lontano vedo Silvio arrivar
non facciamoci pigliar!”

Corron dunque al Quirinal
dallo zio Napolitan
Or che Silvio non può prenderli più
tutti e tre gli fan: “Cucù’!”

Siam tre piccoli leaderin
siamo tre fratellin
mai d’Alema ci dividera’
Tralalalala!

Siam tre piccoli leaderin
siamo tre fratellin
pur se Rutelli se ne va
Tralalalala!

L’archivio degli epitaffi | “Li mortacci cosa?”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...